DonnaInDipendenza

DonnaInDipendenza

donna indipendenza

Il Gruppo Donna(in)Dipendenza nasce dall’idea che la contaminazione genera Valore: la competizione e la concorrenza producono risultati solo per alcuni. La contaminazione di idee, valori, strumenti e risorse, ha il potenziale di produrre risultati per tutti.
Su questo principio si basa il format dei Gruppi di Contaminazione.
Il Gruppo di Contaminazione è uno spazio di confronto e di dialogo, aspetti necessari alla crescita personale ma troppo spesso trascurati a causa di modelli culturali fortemente competitivi, difficoltà di gestione dei tempi di lavoro e di vita etc.
Gli altri individui forniscono risorse e supporto. Di conseguenza, mentalmente e fisicamente, le montagne sembrano più facili da scalare, i successi più raggiungibili e gli ostacoli più superabili con gli altri accanto. (Shawn Achor – Big Potential).
NapolinMente ha scelto di cominciare dalle Donne per agire una sociologia della felicità che restituisca allo scambio tra le Persone un Valore centrale per la costruzione della felicità individuale.
Le Donne, per natura, hanno un canale di accesso privilegiato alla creazione ed è a loro che DonnainDipendenza riconosce il ruolo di creare nuove forme e modelli più sani di relazione.

Il Gruppo di Contaminazione
Il Gruppo di Contaminazione è un momento d’incontro tra Persone il cui scopo condiviso è la crescita personale. Lo strumento per la realizzazione del percorso di crescita è l’ incontro con l’Altro. Un incontro aperto, fatto di comunicazioni autentiche, connotato da un atteggiamento di accettazione incondizionata e guidato da una regola madre: la totale libertà di espressione di sentimenti ed emozioni.
Ciascuna Persona può scegliere di prendere parte ad un solo gruppo di contaminazione oppure di aderire a un programma complessivamente volto a scoprire il proprio potenziale attraverso il potenziale del gruppo per poi accrescere sé stessa superando disagi e criticità.
La forza del gruppo consiste nel potere della condivisione, che offre al singolo la possibilità di guardare lo stesso problema attraverso punti di vista differenti oltre che di trovare soluzioni alternative grazie al contributo degli altri membri. La partecipazione “emotiva” alle esperienze degli Altri consente di allentare la tensione prodotta da vita frenetica e competizione. Ciò riduce fenomeni quali ansia da prestazione, senso di solitudine, isolamento, paura del fallimento, dipendenza.

Contattaci