Allenamenti per Aiutarti ad Affrontare i Cambiamenti

Tempo fa abbiamo pubblicato un articolo sui 3 atteggiamenti chiave per affrontare i cambiamenti.

Alcuni Amici di FunRaising ci hanno chiesto di condividere un po’ di allenaMENTI che possano agire direttamente sulla flessibilità, ovvero, sulla capacità di cambiare o di adattarsi facilmente ai cambiamenti.

Ecco un Personal Mental Training dedicato ai cambiaMENTI:

N.B. Tutti gli allenaMenti che troverai in questo qui su FunRaising sono composti di esercizi il cui scopo è stimolare lo sviluppo di capacità che esistono, dentro di te, anche se solo in potenza.

  1.  Sviluppa il pensiero divergente: allenati a pensare in maniera diversa dal comune. Sperimenta soluzioni alternative alle situazioni del tuo quotidiano. Abbandona le rigidità. Prova, ad esempio, a cambiare gli itinerari e i mezzi con cui vai al lavoro tutte le mattine. Prova a iniziare la giornata senza caffè (sopravviverai). Prova a rispondere con un sorriso al bigliettaio maleducato della metro (le reazioni ‘gentili’ agli atti sgarbati generano situazioni molto divertenti. Da provare.) Pianifica un week end diverso dal solito oppure, se sei un pianificatore, prova a vivere una giornata “anarchica”, senza alcuna pianificazione. E così via verso lo sviluppo del tuo pensiero divergente.
  2. Lascia vivere la tua Creatività: la Creatività è la massima espressione del pensiero divergente. Creatività è dare vita a oggetti, situazioni ed esperienze che non c’erano oppure dare una nuova forma a quelle che già c’erano. Creatività è scrivere poesie ma è anche fare della buona ironia in una conversazione al bar. L’importante, perché la creatività si esprima, è sentirsi liberi. Liberi di dare alle cose forme differenti da quelle che già hanno o che dovrebbero avere. Metti un po’ di creatività nella tua vita di tutti i giorni e scoprirai, a mano a mano che proseguirai con i tuoi training, che i cambiaMenti non saranno più così duri da affrontare.
  3. Esercita il problem solving: testa dura,entusiasmo e fiducia nelle tue possibilità saranno i ‘muscoli’ coinvolti in questo training. Il problem solving è una capacità, ma non è innata e può essere sviluppata attraverso un allenamento specifico. Comincia dalle piccole cose del tuo quotidiano: se sei abituato a chiamare un tecnico ogni qual volta un pc o un rubinetto fanno le bizze, troverai assai gratificante (oltre che economico) tentare di trovare una soluzione smanettando un po’ qua e là oppure guardandoti intorno per inventare strumenti che ti aiutino a risolvere. Su dieci tentativi probabilmente soltanto uno o due andranno a buon fine. Ma, nel frattempo, avrai allenato la tua capacità di problem solving. Vedrai che, al prossimo cambiamento, questa capacità ti tornerà utile!
  4. Sperimenta l’anticonformismo: per una volta salta l’aperitivo delle 19,00 e corri su in montagna a goderti il panorama in solitudine. Per una volta diserta la palestra e invita un amico o il tuo partner per una pausa pranzo insieme. Per una volta indossa i tuoi vecchi jeans anni ‘90 senza sentirti stupido. L’anticonformismo, quando non è portato a insensati eccessi, è una validissima declinazione del pensiero divergente e un ottimo alleato di Creatività, problem solving e flessibilità.

N.B: questi esercizi vanno applicati nella quotidianità. Solo la routine è in grado di rendere stabili determinate modalità acquisite. Ricordati che la zona di comfort è dietro l’angolo e che la resistenza al cambiamento non aspetta altro che tu te ne accorga.

pensiero divergente

Fissa un appuntamento

Lo scopo di ciascun percorso Fun-Raising è quello di accompagnare le Persone a vivere serenamente nel proprio mondo personale e professionale.